24 OttTagli alla scuola

Più passa il tempo più mi chiedo a cosa serva l’ordine dei giornalisti! Laurea, corsi di formazione, abilitazione… per cosa? Giornalisti svegliatevi!!! Vi faccio una proposta semplice semplice: invece di passare il tempo a raccontare quello che dicono i politici, perché non raccontate quello che i politici scrivono?!? E’ anche più semplice!

Basta andare sul sito www.parlamento.it e leggere! Per esempio, prendo 2 punti di questa legge, la notissima 133/08. (http://www.senato.it/loc/link.asp?tipodoc=leggigu&id=133&anno=08)

5. I dirigenti del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, compresi i dirigenti scolastici, coinvolti nel processo di razionalizzazione di cui al presente articolo, ne assicurano la compiuta e puntuale realizzazione. Il mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati, verificato e valutato sulla base delle vigenti disposizioni anche contrattuali, comporta l’applicazione delle misure connesse alla responsabilità dirigenziale previste dalla predetta normativa.

6. Fermo restando il disposto di cui all’articolo 2, commi 411 e 412, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, dall’attuazione dei commi 1, 2, 3, e 4 del presente articolo, devono derivare per il bilancio dello Stato economie lorde di spesa, non inferiori a 456 milioni di euro per l’anno 2009, a 1.650 milioni di euro per l’anno 2010, a 2.538 milioni di euro per l’anno 2011 e a 3.188 milioni di euro a decorrere dall’anno 2012.

Chiaro no? “Fermo restando” tutti gli interventi di razionalizzazione della spesa che il Ministero, i rettori e i dirigenti scolastici devono compiere, anche sotto minaccia di “misure connesse alla responsabilità dirigenziale”, per lo Stato devono venir fuori 7.841 milardi di euro entro il 2012. A questo punto, un giornalista che volesse fare il suo lavoro, secondo me dovrebbe dire: “o si riesce a cavare il sangue dalle rape oppure ci sarà qualcuno che ci rimetterà”.

Che ne pensate?

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti