09 FebPrimarie e preferenze

In molti lamentano la mancanza del voto di preferenza nell’attuale legge elettorale. Perfetto. Ma poi, quando viene chiesto di andare a votare per le primarie del centro sinistra (con voto libero) tutti a correre a votare per il candidato già scelto dall’alto. Era successo con Prodi ed è risuccesso con Veltroni. Percentuali sempre tra il 75% e l’80%! Forse ci meritiamo una classe dirigente come quella attuale.

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti