13 GiuLa prescrizione

Vorrei fare questa “provocazione” sulla prescrizione. Se per una persona comune riuscire a far scattare il tempo massimo per un processo ed evitare di arrivare al giudizio può essere una scappatoia accettabile, per un uomo politico, secondo me, essere prescritto, dovrebbe essere considerata un’onta peggiore di una condanna. I parlamentari e gli uomini di governo hanno il potere di intervenire sulle leggi che regolamentano il funzionamento della giustizia. La prescrizione è stata istituita per evitare che una giustizia che non funziona possa accanirsi contro qualcuno. Ma un esponente politico sotto processo (cosa già grave in partenza), la prescrizione deve essere considerata una sconfitta.

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti