07 LugLa corsia di accelerazione e la politica italiana

Avete mai notato come gli Italiani utilizzano la corsia di accelerazione in super/auto-strada? Chi fa molti chilometri in macchina e ha molta esperienza alla guida avrà la risposta pronta: MALE! Spesso infatti mi capita di vedere gente che percorre a folle velocità la corsia di accelerazione senza preoccuparsi di chi sta arrivando e poi… frenare all’improvviso dopo essersi accorti che non c’è possibilità di immettersi. Si fermano alla fine della corsia e poi entrano in autostrada praticamente fermi, con il rischio di venir tamponati e generare qualche incidente. Una persona accorta, e intelligente, invece percorre la corsia di accelerazione osservando l’andamento del traffico e regola la velocità in modo da immettersi senza procurare pericolo per nessuno alla velocità delle altre auto. Se proprio c’è molto traffico si ferma prima, in modo da lasciare davanti a sé lo spazio per poter accelerare in maniera adeguata quando ci sarà occasione. La politica italiana funziona alle stesso modo. Non c’è mai nessuna analisi dello stato attuale delle cose, vengono presi provvedimenti in tutta fretta senza riflettere sui possibili impatti futuri e, la cosa più bella, quando vengono prese delle decisioni importanti, di solito è sempre troppo tardi e si rischia sempre di venire tamponati! 🙂

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti