07 NovGli Italiani, i loro governanti, la borsa e i TG

Viviamo in un bellissimo paese! Con dei governanti ottimi! Abbiamo il Presidente del Consiglio, Berlusconi, che se ne va in giro per il mondo a fare battute vecchissime e infelici, che se la prende pure se non siano piaciute a tutti, e un Ministro dell’Economia, Tremonti, che ho sentito dire al TG1: “siamo come in un videogioco, dove c’è un mostro da combattere dopo l’altro, uno più grande dell’altro; il primo la crisi dei mutui, poi ci sarà la crisi delle carte di credito e riteniamo che poi ce ne sarà uno ancora più grande”. La cosa bella è che da qualche giorno i TG sbandierano ai 4 venti ogni piccolo “segno più” nelle Borse mondiali, tralasciando, chissà se per ignoranza o per strategia, che quasi tutti questi “segni più” sono dovuti a tagli del personale nelle aziende, con conseguenti cali nel costo del lavoro!

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti