10 FebE’ morta la politica, evviva l’ipocrisia

Stavo uscendo di casa questa mattina, tirava un vento freddo, piovviginava un po’, e sento una signora sulla sessantina dire: “è proprio un tempo da neve!”. Poi salgo in macchina, si accende il termometro e leggo: 10 °C. Non può nevicare con 10 gradi! Era solo un problema di percezione della realtà. Quello che è successo e sta succedendo sul “caso” Eluana è la stessa cosa. Credo che tutti abbiamo vissuto l’esperienza di qualche parente o amico, riportato a casa per trascorrere gli ultimi giorni di vita, dopo che i medici avevano detto che non c’era più nulla da fare. Succede tutti i giorni, sia che il paziente sia cosciente che non lo sia (in quel caso decidono i familiari più stretti). Ho sentito di tutto su televisioni, radio e giornali, ma nessuno che abbia ricordato questo. Quello che vivono, purtroppo, tutti gli italiani, ogni giorno. Va bene la politica “alta”, discutere su temi “etici”, ma ai cittadini servono anche risposte concrete, basate sul buonsenso e anche nel rispetto delle consuetudini. La Politica deve servire a questo, per le chiacchiere ci sono i bar e i saloni delle parrucchiere.

No comments

Place your comment

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti